Categorie
Liberiamo!

Scuola e schizofrenia comunicativa

Riprendiamo l’articolo http://www.repubblica.it/scuola/2015/02/14/news/scuola_merito_insegnanti-107325416/ di Repubblica per un breve commento metodologico.

Gli schizofrenici sono almeno 2.

Il buon Faraone…. (che annuncia in perfetto stile “prima parlo e poi magari domani cambio idea”) che la folle idea di prevedere una quota fissa di insegnanti meritevoli è stata già abolita, cassata, cancellata e si prevede un budget massimo. La cosa è talmente banale agli occhi di noi cittadini abituati a confrontarci col merito (quando possibile) che ci stupiamo che sia stata pensata prima e smentita poi. Pretendere infatti che ogni anno i meritevoli siano sempre un numero fisso non fa che riproporre un meccanismo a rotazione esattamente contrario a quello che si vuole istituire.

Il giornalista….. che pubblica una notizia titolandola in modo confuso, e tendenzioso, oltre ad infilarci dentro altri elementi di discussione, in un pateracchio di considerazioni, citazioni, punti di vista, sigle sindacali, numeri non contestualizzati.

Non sappiamo quale dei due personaggi ci preoccupa di più: il Faraone vuoto o il Giornalista ignorante. Diremmo: per il danno che può fare sicuramente il primo, ma per il potere reale che ha il secondo.

Liberiamoci!

Categorie
Liberiamo!

‪#‎refurtIVA‬ —> CALL TO ACTION

‪#‎refurtIVA‬

Il Consiglio Direttivo invita tutti gli aderenti all’Associazione ed i simpatizzanti a partecipare all’iniziativa sotto descritta:

OGGI, giovedì 5 febbraio, dalle 13 alle 14, lanciamo insieme ad altre associazioni un tweet bombing per chiedere al Governo la restituzione del maltolto: il nuovo hashtag è #refurtIVA a sottolineare il vero e proprio furto che noi partite IVA iscritte alla Gestione Separata INPS stiamo subendo, una sottrazione che è diventata sempre più insostenibile e che va arrestata con urgenza. Il Governo continua a promettere a più riprese e a più voci che correggerà gli errori commessi sulle partite IVA, ma di fatto c’è confusione e grande incertezza sul nostro futuro. E noi nel frattempo aspettiamo, non sappiamo come fatturare, non sappiamo come correggere il tiro per restare a galla e tutto questo frena la nostra attività professionale e non solo. Unisciti a noi domani, partecipa al tweet bombing, coinvolgi amici e colleghi e diffondi sui tuoi canali social. Fai sentire la tua voce e chiedi che l’aliquota INPS Gestione Separata venga bloccata al 27,72%. Dì al Governo che è ora di restituire la #refurtIVA!
Seguici su:
Twitter: @actainrete.it Facebook: https://www.facebook.com/actainrete