Scuola

Liberiamo è da tanto attiva sul fronte delle proposte per una decente riforma del sistema educativo italiano, al di là degli sterili contrasti ideologici di cui questo fondamentale pilastro del Paese è stato vittima, anzi campo di battaglia.

Se guardiamo alle iniziative governative sul tema ci rendiamo facilmente conto che la loro timidezza, approssimazione e in sintesi…. populistica vaghezza… hanno messo in ombra anche contenuti positivi ed aspetti significativi che si possono comunque intravedere nelle stesse.

Per questo motivo abbiamo deciso di pubblicare a puntate il documento di base che ha orientato l’Associazione nella sua discussione in materia e che è stato già canalizzato nelle opportune sedi istituzionali.

Seguiteci in questo esercizio e criticateci ferocemente in modo che possiamo migliorare quanto abbiamo fatto.

I documenti saranno via via aggiunti a questa pagina ed alla fine pubblicheremo il documento completo che è liberamente scaricabile ed utilizzabile a supporto di qualsiasi dibattito sull’argomento Scuola, nello spirito di apertura della nostra associazione.

Grazie a tutti per l’attenzione.

LIBERIAMO

Il documento a puntate, come faceva Dickens…..

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 1

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 2

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 3

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 4

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 5

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 6

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 7

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 8

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 9

Liberiamo – Proposte per la Scuola – 10

E quello completo per chi è ingordo o è arrivato in ritardo.:

Liberiamo – Proposte per la Scuola

 

7 pensieri su “Scuola

  1. Segnalo, per chi fosse interessato, che proprio oggi la Regione Lombardia ha aperto un bando a sostegno delle politiche integrate di innovazione tecnologica nella didattica e finalizzato a interventi formativi per il personale docente al fine di diffondere e potenziare le competenze professionali di utilizzo delle strumentazioni e tecnologie digitali.
    Un’iniziativa molto interessante per la modernizzazione e la gestione scolastica.
    Riporto qui sotto il link del bando
    http://www.lavoro.regione.lombardia.it/cs/Satellite?c=Attivita&cid=1213698064826&childpagename=DG_IFL%2FWrapperBandiLayout&pagename=DG_IFLWrapper&p=1213698064826

    • Gabriele
      concordo con te: Il teaching-to-test – tanto rilevante nel mondo cinese da non fare considerare come attendibili i risultati di tali studenti – e’ un rischio, ma e’ unico modo per fare analisi comparate che permettono valutazioni comparate. E il fatto che la Finlandia – terra della non standardizzazione dei curriculum di studi – dia poi i migliori risultati nel PISA dimostra che almeno alcune competenze sono valutabili e confrontabili! 🙂

      • Emanuela concordo con te ci sono test ..e test.!. E’ anche vero che chi più vicino a noi di cultura come la Svizzera- Canton ticino ( altra terra di non standardizzazione dei curriculum di studi ..vedi per esempio http://www.swissworld.org/it/educazione/ ) ha avuto dei risultati migliori dei nostri .
        Quindi teching- to- test o no t il problema da noi esiste.
        Ed è grande

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...